Scuola di Farmacia e Nutraceutica

Università Magna Graecia di Catanzaro

C.I. DI FUNZIONI DELLE CELLULE E DEGLI ORGANI

CdLM Biotecnologie Mediche, Veterinarie e Farmaceutiche

Il corso verterà sullo studio degli argomenti di biochimica di base.Illustrare i principi della Fisiologia Veterinaria con note comparative nelle varie specie domestiche di interesse veterinario. Conoscenza generale dei meccanismi di funzione degli organi ed apparati; conoscenza delle tecniche strumentali per lo studio della fisiologia degli ornai ed apparati.

Modulo Docente CFU
BIOCHIMICA Carmine Ungaro 3
FISIOLOGIA VETERINARIA Giuseppe Vassalotti 1
FISIOLOGIA Concetta Irace 2
FISIOLOGIA Agostino Gnasso 2
Docente:
Agostino Gnasso
09613697039
09613697039
Edificio Edifico A Stanza: V Livello, Lato Clinico
Martedì e Mercoledì, dalle 13 alle 15

SSD:
BIO/10 - VET/02 - BIO/09 - BIO/09

CFU:
8

Scuola di Farmacia e Nutraceutica - Data stampa: 04/07/2022

Obiettivi del Corso e Risultati di apprendimento attesi

Alla fine del corso lo studente acquisirà conoscenze approfondite ed aggiornate sui meccanismi fisiologici che regolano la riproduzione, la lattazione e l’apparato digerente nelle varie specie domestiche. Al termine del modulo lo studente avrà acquisito nozioni teoriche sulla struttura degli aminoacidi, delle proteine e sul loro funzionamento, sugli enzimi e sulla cinetica enzimatica, sul metabolismo di carboidrati, lipidi e proteine.lo studente a fine corso dovra’ essere in grado di descrivere la fisiologia umana di ciascun organo ed apparato, i meccanismi che regolano l’omesotasi generale. Lo studente dovra’ inoltre conoscere le tecniche strumentali di cui oggi si avvale per la determinazione della funzione di un organo. Dovra’ infine avere nozione seppur generale di quelli che possono essere i risvolti patologici in caso di alterazioni dell’omesotasti. lo studente dovra’ essere in grado di mostrare conoscenza ed esporre idee sulla p0ssibilita’ di studiare meccanismi fisiologici attraverso quanto appreso.

 

Programma

Programma del modulo di Biochimica

Proteine

 Amminoacidi: struttura, classificazione, caratteristiche chimiche della catena laterale, comportamento acido-base. Ponti disolfuro. Amminoacidi non standard ed essenziali. Legame peptidico: struttura e caratteristiche chimiche. Peptidi e proteine. Livelli di organizzazione strutturale delle proteine: struttura primaria, secondaria (a-elica, foglietto b-ripiegato, ripiegamento b), terziaria e quaternaria. Classificazione delle proteine per conformazione: globulari e fibrose. Il collagene: struttura e caratteristiche chimiche. Interazione ligando-proteina. Mioglobina: struttura del gruppo eme e legame con l'ossigeno. Proteine oligomeriche (struttura 4a): emoglobina. Conformazioni dell'emoglobina, legame con l'ossigeno e sua regolazione, effetto Bohr. Proteine allosteriche.

Enzimi

 Reazioni chimiche, energia libera ed energia di attivazione. Gli enzimi: classificazione, interazione enzima-substrato, sito attivo, cofattori e coenzimi. Equazione di Michaelis-Menten. Grafico di Lineweaver-Burk. Reazioni enzimatiche con più di un substrato. Inibizione enzimatica: reversibile (competitiva; non competitiva: incompetitiva e mista) ed irreversibile. Regolazione enzimatica. Enzimi allosterici e loro cinetica.

Metabolismo

 Anabolismo e catabolismo. Vie metaboliche. ATP, NAD, NADP, FMN, FAD. Carboidrati: struttura e classificazione (cenni). Metabolismo del glucosio: glicolisi, fermentazione (alcolica, lattica), via del pentoso-fosfato, ciclo di Krebs, gluconeogenesi, glicogenolisi, glicogenosintesi. Trasporto degli elettroni e fosforilazione ossidativa. Lipidi: struttura e classificazione (cenni). Metabolismo dei lipidi: b-ossidazione degli acidi grassi, corpi chetonici, sintesi degli acidi grassi. Metabolismo del colesterolo. Metabolismo delle proteine: ossidazione degli amminoacidi, ciclo dell'urea.

Programma del Modulo di Fisiologia Veterinaria

Fisiologia dell’apparato digerente nelle specie animali di interesse veterinario.

La lattazione negli animali da reddito.

La riproduzione negli animali domestici.


Programma del modulo di Fisiologia 

- CONCETTO DI OMEOSTASI

- POTENZIALE D’AZIONE

- APPARATO CARDIOVASCOLARE

- APPARATO RESPIRATORIO

- APPARATO URINARIO

- APPARATO GASTROENETERICO

- APPARATO ENDOCRINO

- SANGUE



 


Impegno orario complessivamente richiesto allo studente

64 ore di didattica frontale e 136 ore di studio individuale

Metodi Insegnamento utilizzati

Lezioni frontali

Risorse per l’apprendimento

Testi di studio consigliati modulo di Biochimica:

Introduzione alla biochimica di Lehninger, quinta edizione, autori David L. Nelson e Michael M. Cox, editore Zanichelli;

Chimica medica e propedeutica biochimica, autore Tiziana Bellini, editore Zanichelli;

Testi di studio consigliati modulo di Fisiologia veterinaria:

Alla fine del corso sarà dispensato il materiale necessario alla preparazione dell’esame relativo alla seguente bibliografia di riferimento:

Aguggini G., Beghelli V., Giulio L.F., 1998. Fisiologia degli animali domestici con elementi di etologia. UTET

Cunningham J.G., 2005. Manuale di Fisiologia Veterinaria. Antonio Delfino Ed.

Sjaastad O., Sand O., Hove K., 2013. Fisiologia degli Animali Domestici. Casa Editrice Ambrosiana. 

Testi di studio consigliati modulo di Fisiologia :

- FONDAMENTI DI FISIOLOGIA UMANA, LAURALEE SHERWOOD, PICCIN

- FISIOLOGIA, CINDY STANFIELD, EDISES






Attività di supporto

Non prevista

Modalità di frequenza

La frequenza al corso non è obbligatoria

Modalità di accertamento

L'esame si svolgerà in forma orale