Scuola di Farmacia e Nutraceutica

Università Magna Graecia di Catanzaro

Stampa
Stampa

ANATOMIA UMANA

CdLM Farmacia

 

 

Il Corso fornirà allo studente le conoscenze principali della Anatomia Umana evitando una impostazione dello studio unicamente mnemonica. Le lezioni verranno svolte tenendo conto della necessità di fornire agli studenti le nozioni anatomiche necessarie per lo studio della fisiologia e della patologia umana.

 

Docente:
Michelangelo Iannone
m.iannone@unicz.it
+393666905340
Orario di ricevimento: immediatamente dopo il termine di ogni lezione o – a seconda delle esigenze degli studenti – concordando di volta in volta preventivamente aula ed orario tramite contatto telefonico o via email.

SSD:
BIO/16 - Anatomia umana

CFU:
8

Scuola di Farmacia e Nutraceutica - Data stampa: 27/07/2021

Obiettivi del Corso e Risultati di apprendimento attesi

 

Al termine del Corso gli studenti dovranno conoscere l'organizzazione anatomica e funzionale del corpo umano nei suoi diversi apparati e i rapporti spaziali tra gli organi. Dovranno inoltre avere nozioni di anatomia microscopica.

 

Programma

 

Cenni di embriologia: gameti, fecondazione, prime fasi dello sviluppo, placenta.

 

I tessuti: generalità e aspetti organizzativi di base.

 

Organizzazione generale del corpo umano: disposizione degli elementi scheletrici e muscolari, le grandi cavità viscerali.

 

Il sangue. Basi anatomiche per la lettura di un emocromo.

 

- Cenni di struttura delle cellule del sangue e loro significato.

 

- Cenni di emopopoiesi.

 

Apparato locomotore. Struttura e generalità di ossa, muscoli e articolazioni.

 

- Identificazione e sede delle ossa e delle articolazioni.

 

Il sistema circolatorio.

 

- Basi anatomiche del grande circolo e del circolo polmonare.

 

- Reti mirabili, sistema portale, circolazione fetale.

 

Il cuore: morfologia esterna e interna con particolare riguardo ai sistemi valvolari.

 

- Circolazione coronarica; sistema di conduzione. Il pericardio.

 

Organizzazione anatomica dell'apparato linfatico. Struttura di milza, timo e linfonodi.

 

Apparato tegumentario. Struttura della cute.

 

Apparato respiratorio. Organizzazione anatomica.

 

 Struttura del polmone. La pleura.

 

Apparato digerente. Organizzazione anatomica.

 

- Organizzazione strutturale del tubo digerente.

 

- Struttura del fegato e del pancreas.

 

Apparato urinario. Organizzazione anatomica.

 

- Struttura del rene.

 

Apparato genitale. Organizzazione anatomica.

 

- Struttura delle gonadi.

 

Il sistema endocrino; organizzazione generale delle ghiandole endocrine e struttura.

 

Organizzazione di base del Sistema nervoso.

 

- Anatomia del Sistema Nervoso centrale e periferico.

 

- Struttura del midollo spinale: le basi anatomiche dei riflessi.

 

- Le grandi vie motorie e sensitive.

 

- Struttura della corteccia cerebellare.

 

- I nervi spinali. I nervi cranici (origine e territorio di innervazione).

 

- Meningi e liquido cefalo-rachidiano.

 

Impegno orario complessivamente richiesto allo studente

 

Impegno individuale: 100 ore

 

Lezioni in aula: 64 ore.

 

Altro (testimonianze, seminari, attività tutoriale, esercitazioni e laboratorio, ulteriori esercitazioni): 36 ore.

 

 

Metodi Insegnamento utilizzati

 

Lezioni frontali, problem solving, esercitazioni.

 

Risorse per l’apprendimento

 

 

Martini F. H., Tallitsch R.B., Nath J.L. Anatomia Umana. EdiSES S.r.l. – Napoli (Ultima edizione)

 

 

 

AA.VV. Anatomia Umana. Fondamenti. Edi.Ermes S.r.l. - Milano (Ultima edizione)

 

 

 

Netter. Atlante di Anatomia Umana. EDRA (Ultima edizione)

 

 

 

Qualunque altro testo di Anatomia Umana.

 

 

 

Qualunque altro atlante di Anatomia Umana.

 

 

 

Dispense del docente.

 

 

 

Altro materiale didattico

 

Le diapositive ed i materiali utilizzati durante il corso verranno resi disponibili agli studenti che ne facciano richiesta.

 

Attività di supporto

 

E' prevista attività tutoriale di supporto alla didattica.

 

Modalità di frequenza

Le modalità sono indicate dall’art.8 del Regolamento didattico d’Ateneo.

Modalità di accertamento

 

Le modalità generali sono indicate nel regolamento didattico di Ateneo all’art.22 consultabile al link http://www.unicz.it/pdf/regolamento_didattico_ateneo_dr681.pdf

 

L’esame finale sarà svolto in forma orale.

 

I criteri sulla base dei quali sarà giudicato lo studente sono:

 

CONOSCENZA E CAPACITA' DI COMPRENSIONE Lo studente dovrà dimostrare di avere acquisito le conoscenze riguardanti il programma del corso.

 

 

 

CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE Lo studente dovrà dimostrare la capacità di riconoscere e descrivere i vari organi presenti nei diversi apparati studiati. Lo studente dovrà avere acquisito conoscenze tali da permettergli di stabilire correttamente ed in maniera critica, anche se generale, le correlazioni tra struttura e funzione degli organi.

 

 

 

GESTIONE DELLE CONOSCENZE Lo studente dovrà avere l’abilità di rapportarsi in modo competente e utilizzando terminologia appropriata. Lo studente dovrà avere la capacità di trasmettere le conoscenze acquisite in modo chiaro e comprensibile.

 

In riferimento a quanto descritto sopra, la valutazione dell’esame verrà effettuata come segue:

 

 

 

 

CONOSCENZA DEGLI ARGOMENTI TRATTATI

 

ABILITA' COMUNICATIVE E CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE

GESTIONE DELLE CONOSCENZE

18-20

A livello soglia.

Capacità appena sufficienti

Appena appropriata

21-23

Conoscenza routinaria

E’ in grado di effettuare analisi e sintesi corrette. Argomenta in modo logico e coerente

Utilizza le proprie conoscenze in maniera sufficientemente appropriata

24-26

Conoscenza buona

Buone capacità di sintesi, argomenta in maniera chiara e coerente

Utilizza le proprie conoscenze in maniera più che sufficiente

27-29

Conoscenza più che buona

Notevoli capacità di analisi e sintesi. Esposizione molto chiara.

Dimostra di sapere utilizzare le proprie conoscenze in maniera molto appropriata

30-30L

Conoscenza ottima

Ottime capacità di analisi e sintesi. Esposizione estremamente chiara dei concetti.

Dimostra di aver effettuato importanti approfondimenti. Utilizza le proprie conoscenze argomentando in modo chiaro ed originale.