Scuola di Farmacia e Nutraceutica

Università Magna Graecia di Catanzaro

CdL Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali

Il Corso intende formare professionisti dei comparti agro-zootecnico e agro-alimentare in grado di occuparsi della gestione tecnica, igienica ed economica nell'ambito della produzione primaria e nelle aziende di trasformazione. 
il CdL fornirà̀̀ competenze specifiche nell'ambito del benessere degli animali a produzione zootecnica, della progettazione di ricoveri, dell'innovazione tecnologica degli allevamenti di specie di interesse zootecnico, del miglioramento genetico, dell'alimentazione animale, delle tecniche di produzione e trasformazione dei prodotti di origine animale, dell'igiene, tecnologia e sicurezza delle produzioni animali. 
Il laureato deve essere capace di far fronte alle diverse problematiche relative alle produzioni animali legate al territorio: sostenibilità̀, resilienza, innovazione, economia circolare ai fini della garanzia e salvaguardia del patrimonio zootecnico regionale, del miglioramento della produttività̀ ai fini degli alimenti di origine animale attraverso lo studio e il perfezionamento dei marchi DOP, IGP, STG e PAT. 
Il professionista deve acquisire inoltre: a) competenze per certificare la qualità e la sicurezza delle produzioni alimentari di origine animale anche ai fini della loro esportazione verso Paesi terzi; b) conoscenze di metodi diagnostici molecolari innovativi per le malattie infettive, le zoonosi e le tossinfezioni alimentari; e c) nozioni su epidemiologia e controllo delle malattie infettive e parassitarie, su piani di igiene e profilassi, sulla legislazione sanitaria nazionale e comunitaria. 
Il percorso formativo è organizzato in sei semestri durante i quali sono previste diverse tipologie di attività didattica: lezioni frontali, esercitazioni, attività pratiche, laboratori, attività seminariali e un esame finale orale e/o scritto e/o pratico. 
Il Corso di Studi si articola in un primo ciclo formativo che pone l'attenzione sull'apprendimento di conoscenze di base a livello post-secondario e in un ciclo successivo che pone l'attenzione su discipline specifiche del corso di laurea. 
Nel primo ciclo formativo nel primo anno di corso prevede insegnamenti di matematici e di fisica finalizzati alla comprensione dei processi naturali, produttivi e tecnologici specifici del corso di laurea, nonché di strumenti informatici necessari all'elaborazione dei dati, alla presentazione dei risultati e al trasferimento delle informazioni; Insegnamenti di chimica generale, inorganica e chimica organica necessarie allo studio della biochimica, di biologia molecolare orientate all'apprendimento della struttura e delle trasformazioni dei componenti delle cellule e altre biomolecole. Il primo anno prevede inoltre, insegnamenti di anatomia degli animali di interesse zootecnico dirette alla comprensione della struttura di organi ed apparati; di fisiologia, di genetica, di microbiologia e parassitologia generale degli animali di interesse zootecnico.
Il Corso di Studi nel secondo anno presenta insegnamenti di farmacologia e di tossicologia di interesse zootecnico, di agronomia e sistemi foraggeri allo scopo di fornire le basi per la comprensione dell'agro-ecosistema in tutti i suoi settori. Insegnamenti di economia ed estimo rurale, di botanica e di ispezione degli alimenti di origine animale. Mentre nel terzo anno il ciclo formativo prevede insegnamenti di malattie infettive e parassitarie, di nutrizione e di tecniche di allevamento degli animali di interesse zootecnico. Inoltre, nel secondo e terzo anno sono presenti corsi di insegnamento a scelta dello studente e un tirocinio obbligatorio di 20 CFU che garantirà una maggiore attività di formazione pratica attraverso percorsi di affiancamento con tecnici esperti identificati di concerto con i rappresentanti dei settori produttivi per poter raggiungere gli obiettivi del one-day skill utili per un più rapido apprendimento e conseguente inserimento nel mondo del lavoro.


Sbocchi occupazionali
I principali sbocchi occupazionali per il laureato in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali sono rappresentati da attività̀ professionali come dipendente, libero professionista/consulente in forma singola o associata che opera in diversi ambiti che operano in o per Aziende agro-zootecniche, Aziende agroalimentari, Mangimifici, Caseifici e Macelli compresi quelli avi-cunicoli; Organizzazioni professionali, Enti territoriali pubblici, Organizzazioni nazionali e internazionali, Parchi naturali ed Agriturismi; Laboratori per il controllo sulle materie prime ed i mangimi per gli animali e sui prodotti di origine animale.